I Vini

Greco

Greco

greco beneventano igt

Il greco proviene da una vigna a cento metri in linea d'aria dalla docg di Avellino, ma le piante testimoniano di una vigna tra le più vecchie della varietà citata da Plinio. L'etichetta è una riggiola borbonica, del settecento, come tutte le etichette della casa vinicola.

€12,00
Tags: Bianco, Greco.

Vinificazione

macerazione pellicolare prefermentativa a freddo. Pressatura soffice e fermentazione a temperatura controllata. Fermentazione malolattica parziale. Affinamento in acciaio per tre mesi e successivo riposo in bottiglia.

Descrizione organolettica

Color carta con riflessi verdognoli, sapore di susine, infusi di biancospino, note dolci di frutta bianca come ribes e gelsi bianchi.

Note

 

Il greco del principe deve il suo nome al principe D’Avalos di Montesarchio, eroe della battaglia di Pavia, che diede agli spagnoli il dominio dell’Italia alla fine del ‘500. Il re Carlo V gli diede un feudo che partiva da Napoli e arrivava a Pescara. Amava pasteggiare con il greco prodotto a Montesarchio, dove aveva la più grande cantina dei suoi enormi domini.

Zona di produzione Masseria Capitorre, Montesarchio
Terreno Argilla e depositi piroclastici
Vitigno 100% greco
Altimetria 300 metri slm
Sistema di allevamento Impianto a spalliera e a guyot
Vendemmia Manuale. Prima decade di ottobre
Gradazione alcolica 13%
Temperatura di servizio consigliata 12°
Produzione annuale 3000 bottiglie

Lorem ipsum

Altro in questa categoria: